logo-print

Home Sapere tutto su Saint-Tropez Saint-Tropez ed i suoi pittori Niki de Saint Phalle

Niki de Saint Phalle

11/07/2017 (archive)

Carismatica aristocratica franco-americana nata a Neuilly sur Seine nel 1930, questa artista esuberante e tormentata era anche una femminista impegnata.

NIKI DE SAINT PHALLE              Esposizione a Saint-Tropez

La galleria Mitterrand

Dopo la notevole retrospettiva parigina dedicatagli dal GRAND PALAIS nel 2015, è ora Saint-Tropez che accoglie, da giugno a ottobre, una selezione di cinque opere monumentali di questa discendente della marchesa di Montespan. A lungo ridotta all'espressione giocosa delle sue popolari "Nanas", giganti di resina dalle silhouette lussureggianti, Niki de Saint Phalle ha tuttavia sviluppato un universo artistico singolare in cui l'immaginazione, la violenza e l'audacia sono in primo piano. Se il suo stile artistico è vicino al Nuovo Realismo in voga negli anni '40, le sue creazioni sono soprattutto influenzate dalle suggestive esperienze della sua vita, dai suoi viaggi e dai suoi incontri. Alcune parole non dette, così come intensi momenti di giubilo, hanno tessuto questo filo che anima i suoi dipinti e le sue sculture. Una sorta di terapia artistica che salverà questa artista dai suoi demoni interiori, indeboliti da un'infanzia oscurata da ferite segrete..." La pittura calmava il caos che era nell'aria. La pittura calmava il caos che agitava la mia anima e forniva una struttura organica alla mia vita sulla quale avevo il controllo. Era un modo per domare quei draghi che sono sempre spuntati nel mio lavoro durante la mia vita e mi ha aiutato a sentirmi responsabile del mio destino. Senza di essa, preferisco non pensare a quello che mi sarebbe potuto succedere", ha confessato l'artista nel 2006.

Se l'opera nel suo insieme è piuttosto eclettica - piscina coperta a Saint-Tropez, casa-scultura sui monti Maures, senza dimenticare quest'opera allegorica composta da tre scivoli a Gerusalemme - è dominata da un'energia molto gioiosa. Questo è uno dei motivi per cui questa musa degli anni sessanta è stata a lungo in primo piano, in particolare con i suoi happening intorno ai dipinti con i fucili. "Mi danno una straordinaria sensazione di pace", amava dire questa interprete d'avanguardia. Tra le sue maggiori sfide, il monumentale "Giardino dei Tarocchi", un parco di sculture creato in Toscana, ispirato ai 22 arcani maggiori dei tarocchi, a cui ha dedicato gli ultimi venti anni della sua vita.


Niki de Saint Phalle ha instancabilmente inveito contro le ingiustizie impegnandosi nelle sue cause preferite: la lotta contro l'AIDS, l'allarme sul riscaldamento globale, il femminismo liberale - con l'idea segreta di fondare un mondo più felice che sarebbe gestito dalle donne. Un pio desiderio che non è ancora pronto a diventare realtà...

LA GALLERIA MITTERRAND

Creata nel 1988 da Jean-Gabriel Mitterrand e situata in due spazi di un unico palazzo nel quartiere Marais di Parigi, la Galleria Mitterrand (ex JGM. Galerie) offre da quasi 30 anni un posto di rilievo alla scultura.

Questo particolare attaccamento unisce oggi artisti affermati come Niki de Saint Phalle, i Lalannes, Keith Sonnier, Peter Kogler, Tony Oursler e Allan McCollum, così come artisti giovani ed emergenti come i fratelli Chapuisat, Mark Handforth, Gary Webb e Rachel Feinstein. Nel corso degli anni, la Galleria Mitterrand ha sviluppato una vera e propria competenza nel campo della scultura monumentale, che si è tradotta in mostre pubbliche e talvolta museali in tutto il mondo. L'Expo mondiale di Shanghai nel 2010, la città di Lussemburgo nel 2007 e il Kaohsiung Museum of Fine Arts di Taiwan nel 1998 hanno chiesto alla galleria di organizzare mostre collettive (Dubuffet, Takis, Soto, César...) o personali (Keith Haring). Maggiori informazioni su :  www.galeriemitterrand.com

Dossier di stampa

Biografia

 

►  © Textes et photos de Saint-Tropez Tourisme - 2017
Niki de Saint Phalle Clarice Again, 1966-1967 Niki de Saint Phalle. Les Baigneurs, 1983 Photographiée durant l’exposition « Niki in the Garden » au Garfield Park Conservatory, 2007.

 

Facebook

Instagram

Map

Galleria foto

Video Library

By continuing your navigation, you accept the use of third-party services that may install cookies Personnaliser